Esercizio 2 del compito 10 gennaio 2009

Discussione di esercizi di scritti d'esame assegnati ad appelli passati
Messaggio
Autore
PLA
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 12:46

Esercizio 2 del compito 10 gennaio 2009

#1 Messaggioda PLA » giovedì 19 luglio 2012, 19:08

x*arctan(e^x) = c con c= parametro reale.

Bisogna valutare quante soluzioni ha l'equazione al variare del parametro reale.
Risolvendo i limiti per x-> +/- oo, ho trovato che la funzione va ad infinito per x tendente a +infinito, mentre va a 0- per x tendente a meno infinito.
La funzione vale 0 per x=0 e la derivata prima calcolata in questo punto è maggiore di zero, quindi nel grafico avrò che proprio in zero la funzione attraverserà l'asse x per passare a valori negativi e per poi tendere nuovamente a zero per x-> -oo
Sempre considerando la derivata prima della funzione, posso facilmente dimostrare che per x>0 quest'ultima è sempre positiva. Ne deduco che non si annulli mai e che la funzione sia monotona crescente nel primo quadrante.
Per le informazioni ricavate fino ad ora sul grafico mi aspetterei di trovare un punto di minimo per un valore di x negativo.
Ma non riesco a ricavarlo in nessun modo...
Come faccio a dimostrare quindi che esistono dei valori per x<0 per cui la funzione ha almeno due soluzioni e che oltre un certo valore (non noto) la funzione non ha nessuna soluzione?

ilaria11
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 4
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 17:12

Re: Esercizio 2 del compito 10 gennaio 2009

#2 Messaggioda ilaria11 » venerdì 18 gennaio 2013, 21:37

Non c'è bisogno di trovare il punto di minimo, l'importante è dimostrare che c'è. La traccia ti chiede di determinare se esistono λ<0 per cui l'equazione ha almeno due soluzioni e se esistono λ<0 per cui l'equazione non ha soluzioni.

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 2203
Età: 51
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 19:00
Località: Pisa
Contatta:

Re: Esercizio 2 del compito 10 gennaio 2009

#3 Messaggioda Massimo Gobbino » sabato 19 gennaio 2013, 9:51

ilaria11 ha scritto:Non c'è bisogno di trovare il punto di minimo


Esatto :wink:


Torna a “Scritti d'esame”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite