Dubbio sulle stime lezione 45

Spazi di Banach, spazi di Hilbert, spazi di Sobolev, problemi variazionali, problemi di evoluzione
Messaggio
Autore
Albus23
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2019, 19:51

Dubbio sulle stime lezione 45

#1 Messaggioda Albus23 » martedì 12 febbraio 2019, 17:19

Nel teorema di regolarità su tutto [math], nel caso generale, alla fine si è trovato che si possono stimare le derivate discrete del gradiente di u. Questo, per la proposizione di caratterizzazione (enunciato precedente) implica che allora la derivata Sobolev corrispondente alla derivata discreta sta in [math]. Tuttavia la stima della caratterizzazione stima la derivata discreta con la derivata Sobolev e non il viceversa, dunque mi chiedo come si possa ottenere la stima sulla derivata Sobolev [math] a partire da quella sulla derivata discreta.

Una possibile risposta potrebbe risiedere nel fatto citato, ma non mostrato, che in realtà le derivate discrete convergono forte in [math]?

tommy1996q
Affezionato frequentatore
Affezionato frequentatore
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 1 gennaio 2019, 23:05

Re: Dubbio sulle stime lezione 45

#2 Messaggioda tommy1996q » mercoledì 13 febbraio 2019, 10:07

Non basterebbe usare il fatto che convesso + chiuso forte implica chiuso debole?

gino
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 9
Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2019, 16:56

Re: Dubbio sulle stime lezione 45

#3 Messaggioda gino » mercoledì 13 febbraio 2019, 11:31

Oppure una volta che sai che sta in [math] puoi andare di approssimazione e usare le stime della lezione precedente?

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 2134
Età: 51
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 19:00
Località: Pisa
Contatta:

Re: Dubbio sulle stime lezione 45

#4 Messaggioda Massimo Gobbino » giovedì 14 febbraio 2019, 8:21

Rifrasando le risposte già pervenute, direi che la dimostrazione nella lezione funziona.

I rapporti incrementali hanno norme equilimitate. I rapporti incrementali tendono debole alla derivata seconda debole. La norma è SCI debole. Pertanto le derivate seconde deboli hanno norma limitata.

La convergenza forte è un optional di cui, almeno qui, non si avverte la necessità.


Torna a “Istituzioni di Analisi Matematica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite