Criterio di valutazione esame tipo B

Messaggi che sono stati nella Bacheca Studenti (Massimo Gobbino) ma che ormai non sono più operativi
Messaggio
Autore
raffa21
Utente in crescita
Utente in crescita
Messaggi: 17
Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 12:49
Località: Livorno

Criterio di valutazione esame tipo B

#1 Messaggioda raffa21 » giovedì 12 gennaio 2012, 18:38

Mi rivolgo al prof. Gobbino: volevo chiedere, se é lecito, con quale criterio viene assegnato il voto finale di un esame di tipo B (test + scritto), cioé volevo sapere quanto e come influisce il voto del test sulla valutazione finale... ho letto le valutazioni in 30esimi corrispondenti ai vari punteggi del test (fino a un massimo di 22/30), ma vorrei capire come "interagiscono" i voti del test e dello scritto... grazie dell'attenzione! :)[/b]

Avatar utente
Massimo Gobbino
Amministratore del Sito
Amministratore del Sito
Messaggi: 2202
Età: 51
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2004, 19:00
Località: Pisa
Contatta:

#2 Messaggioda Massimo Gobbino » giovedì 12 gennaio 2012, 22:34

L'interazione è debolissima. Ogni esercizio dello scritto vale 8 punti. Un volto molto buono al test produce un piccolo rialzo sul voto finale dello scritto, se questo è già sufficiente di suo, ma niente di più.


Torna a “Bacheca Studenti (Massimo Gobbino) - Messaggi obsoleti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti