Pagina 1 di 1

Informazioni burocratiche Analisi Matematica I 2008/2009

Inviato: giovedì 2 ottobre 2008, 18:03
da Massimo Gobbino
Finalmente sono disponibili le informazioni burocratiche e le regole d'esame relative al corso di Analisi Matematica I per Telecomunicazioni ed Elettronica. Si trovano nel mio Archivio Didattico, alla voce Corsi.

Il programma arriverà entro qualche giorno, non appena avremo concordato, con il collega che fa l'altro corso, chi svolge la parte sui numeri complessi. In ogni caso il programma è in parte cambiato rispetto agli anni passati, nel senso che verranno svolti meno argomenti, ma in maniera più approfondita.

Spero quanto prima di fissare delle regole certe per la gestione dell'"arretrato" e del transitorio.

Inviato: giovedì 2 ottobre 2008, 18:05
da Massimo Gobbino
Approfitto dell'occasione per ricordare a chi segue il corso l'urgenza di scegliere i "capi", con i quali concordare, tra le altre cose, l'orario di ricevimento studenti.

Re: Informazioni burocratiche Analisi Matematica I 2008/2009

Inviato: giovedì 9 ottobre 2008, 16:24
da Massimo Gobbino
Massimo Gobbino ha scritto:Il programma arriverà entro qualche giorno

Ho appena aggiornato il file con le informazioni burocratiche, inserendoci anche il programma.

Inviato: venerdì 10 ottobre 2008, 23:19
da jacktar
buona sera professore...volevo sapere se si sapeva qualcosa sul discorso del cambio di ordinamento per gli studenti immatricolati nell a.a 2007/2008...
Grazie mille anticipatamente :)

Inviato: sabato 11 ottobre 2008, 9:17
da Massimo Gobbino
jacktar ha scritto:volevo sapere se si sapeva qualcosa sul discorso del cambio di ordinamento per gli studenti immatricolati nell a.a 2007/2008.


Questo è il messaggio che ho ricevuto (il 25 settembre :cry:) dal presidente della commissione che si occupa della cosa.

Codice: Seleziona tutto

Caro Massimo,
ti ringrazio per aver fatto un'analisi della casistica e delle possibili soluzioni. Nei prossimi giorni convochero' una riunione della Commissione domande studenti per  prendere alcune decisioni sulla gestione del transitorio dal Nuovo al Nuovissimo ordinamento.

Ciao,

Paolo

Attendiamo fiduciosi :?.

Inviato: sabato 11 ottobre 2008, 15:50
da Dreamer
Buona sera professore! Ho letto la burocrazia, e nella sezione "Prove d’esame: la prova orale" c'è un punto che dice
• La durata della prova orale può variare, a seconda dei casi, da 5 a 300 minuti.

é un errore di battitura, opuure mi devo seriamente preoccupare di dover affrontare 5 ore di esame? :lol:

Inviato: sabato 11 ottobre 2008, 17:58
da Massimo Gobbino
Dreamer ha scritto:
• La durata della prova orale può variare, a seconda dei casi, da 5 a 300 minuti.

é un errore di battitura, opuure mi devo seriamente preoccupare di dover affrontare 5 ore di esame? :lol:

Non è assolutamente un errore di battitura :lol:. La preoccupazione è comunque proporzionale al voto a cui uno aspira. In ogni caso raramente abbiamo superato i 150 minuti :lol: :lol:.

mi scusi...

Inviato: martedì 21 ottobre 2008, 11:31
da Frydryk
avrei una domanda...forse mi sono confuso io eh,ma mi pare che nel corso partito quest'anno integrali,derivate siano tutti in una variabile e non anche in due o 3.
Se ciò è allora all'esame quelli che vengono dai corsi precedenti si dovranno aspettare l'esame col nuovo programma o vi saranno 2 prove d'esame o addirittura 2 appelli separati?
grazie.

Re: mi scusi...

Inviato: giovedì 23 ottobre 2008, 15:33
da Massimo Gobbino
Frydryk ha scritto:quelli che vengono dai corsi precedenti si dovranno aspettare l'esame col nuovo programma o vi saranno 2 prove d'esame o addirittura 2 appelli separati?
grazie.

L'esame vecchio "sopravvive" ancora per un paio di anni. Vi saranno 2 prove in contemporanea (in realtà il test sarà spesso lo stesso per tutti).

Re: Informazioni burocratiche Analisi Matematica I 2008/2009

Inviato: venerdì 14 novembre 2008, 12:29
da Massimo Gobbino
Massimo Gobbino ha scritto:Spero quanto prima di fissare delle regole certe per la gestione dell'"arretrato" e del transitorio.

Sono finalmente in grado di dare una risposta ufficiale. Iniziamo con qualche definizione.
  • Vecchio ordinamento. Riguarda gli studenti immatricolati nello scorso millennio. Spero non siano rimasti in molti a dover dare il mio esame, dunque non me ne occupo in questo messaggio.
  • Nuovo ordinamento (legge 509/99). Riguarda gli studenti iscritti nel nuovo millennio ma prima dell'anno scorso (anno accademico 2007/2008). Per la matematica prevede(va) 12 crediti di analisi (cioè il mio vecchio corso, che negli anni si è chiamato prima Matematica I poi Analisi Matematica), 6 crediti di algebra lineare, 6 crediti di calcolo numerico, tutti al primo anno.
  • Nuovissimo ordinamento (legge 270/04). Riguarda gli studenti iscritti quest'anno (anno accademico 2008/2009). Per la matematica prevede 12 crediti di analisi 1 (cioè il mio attuale corso, che ora si dovrebbe chiamare Analisi Matematica I), 6 crediti di algebra lineare e 6 crediti di analisi 2 in un unico corso (quello del Prof. Poletti, per intenderci) e 6 crediti di calcolo numerico (se non sbaglio al secondo anno). Sostanzialmente lo stesso programma che prima veniva svolto nel mio corso da 12 crediti viene ora svolto (con alcune estensioni ed approfondimenti) in 12+6 crediti.
I passaggi sono possibili solo verso ordinamenti più nuovi.
Ora la situazione è la seguente.
  • Chi si è immatricolato quest'anno è entrato nel nuovissimo, e lì rimane.
  • Gli altri possono decidere se restare nel nuovo o passare al nuovissimo. Il mio vecchio esame da 12 crediti verrà riconosciuto a chi fa il passaggio come i 12 crediti del mio nuovo esame.
Questi sono i fatti. Per i commenti rimando al messaggio successivo.

Inviato: venerdì 14 novembre 2008, 12:41
da Massimo Gobbino
Ecco alcune FAQ sui passaggi di ordinamento.
  • Mi sono iscritto negli anni passati e non ho dato nessun esame di matematica. Mi conviene passare?
    Boh, forse sì. Il programma di analisi che prima fruttava 12 crediti, ora con qualche piccola aggiunta ne frutta 18.
  • Quando va fatto il passaggio?
    In qualunque momento, prima o dopo l'esame. Sappi però che ogni esame vale solo all'interno dell'ordinamento che lo prevede. In breve: se sei dell'anno scorso (nuovo ordinamento) e sostieni il mio esame attuale, questo ti vale solo nel momento in cui fai il passaggio al nuovissimo.
  • Mi sono iscritto negli anni passati e non ho dato nessun esame di matematica. Posso restare nel nuovo ordinamento e fare gli esami come fosse l'anno scorso?
    Sì, gli esami come l'anno scorso sopravvivono ancora per 2 anni.
  • Cosa devo fare per dare il vecchio esame?
    Devi stare attento quando ti prenoti e prenotarti per quello vecchio. L'esame vecchio e nuovo saranno sempre nello stesso giorno, alla stessa ora e nella stessa aula. Avranno molto probabilmente lo stesso test e poi scritti ed orali parzialmente diversi.
  • Mi sono iscritto negli anni passati e ho già dato l'esame di analisi da 12 crediti, con il nome che aveva allora. Mi conviene passare?
    Boh. L'esame che hai dato ti verrà riconosciuto al posto del mio corso attuale. Dovrai però dare gli altri 6 crediti di analisi matematica (su un programma che in buona parte già conosci).

BOH

Inviato: lunedì 17 novembre 2008, 0:43
da Frydryk
http://www2.ing.unipi.it/~d9199/Home_Pa ... ttico.html

http://www.web.ing.unipi.it/didattica/m ... ronica.pdf

non sono convinto sul perchè il vecchio ed il nuovo siano ambedue dello stesso peso in CFU ma mi sembra tutto chiaro adesso

Inviato: sabato 22 novembre 2008, 11:39
da jacktar
la procedura è molto semplice...dovete andare sul sito di Ateneo nella sezione studenti al link Segreterie pratice e iscrizioni , ancora al link passaggi di corso e inoltra la domanda via internet.