rettifica orario esami algebra

Per errore, ho indicato per gli esami di algebra e di analisi lo stesso orario: 9:00.
Spero di riuscire a raggiungere tutti con questo avviso per evitarvi di passare una mezza giornata a zonzo.

Gli orali di algebra, che saranno preceduti dalla stesura del calendario con gli orari dei singoli esami, si terranno nel mio studio, dalle 15:00 in poi, invece che alle 9:00.

Quelli di analisi restano invece al mattino, dalle 9:00 in poi, come indicato nel portale ufficiale.

ATTENZIONE!!! ATTENZIONE!!! ATTENZIONE!!!

Alcuni di voi mi hanno cortesemente segnalato una possibile svista nei correttori.

Fatte le debite verifiche…la svista c’e`.

La lunghezza della curva parametrica in coordinate polari e` 4sqrt{2}, e non 4 come segnalato erroneamente nei correttori.

La risposta corretta e` dunque: N.A.

Tenetene conto nella valutazione. A breve correggero` anche i correttori pubblicati in rete.

correttori algebra

Eccoli qua.
Non appena avro finito di verificare i correttori di analisi, apriro` le iscrizioni alle liste elettroniche per tutti.

Un antico principio del diritto romano asseriva:” In dubio, pro reo”, e cioe` che bisogna assolvere se c’e` un dubbio.
In questo ordine di idee, nonostante l’avviso scritto chiaramente sulla lavagna e proclamato a voce, accettero` ANCHE la risposta N.A., oltre a quella corretta, alla domanda sulla diagonalizzabilita` della matrice coll’autovalore triplo.
E` una vera fortuna che sono molto vicino alla pensione: non so quanto potrei reggere ancora alla inarrestabile trasformazione dell’universita` in un liceo: mancano solo i genitori che vengono a prenderti a pugni in faccia…

prossimi esami

Gli scritti sono quelli in calendario accademico: gli orari delle due prove si possono desumere dal portale di iscrizione elettronica (ore 14 analisi e ore 15 algebra), accessibile dal link –> esami qui accanto.

La precedente iscrizione per e-mail agli scritti non sara` considerata valida, a parte il fatto che da` diritto, a discrezione, di usufruire del rinvio dell’ORALE di una settimana , ma solo in questo secondo appello.

a proposito di sciopero…

Lo sciopero (ogni sciopero!) causa disagi. Viene proclamato quando i negoziati ordinari non ottengono risultati apprezzabili, per esercitare maggiore pressione. Diversamente a quanto accadeva negli scioperi del secolo scorso, per il nostro esiste una commissione di garanzia per limitarsi al disagio senza sconfinare nel danno.
Fra le categorie di studenti “garantiti” ci sono: studenti che hanno scadenze importanti (Erasmus o laurea) e studenti in stato di gravidanza.
Chiunque si trovasse in tali condizioni, o altre giudicate di pari rilevanza, mi mandi una e-mail e decideremo insieme il da farsi.

adesione allo sciopero

Vi comunico la mia adesione allo sciopero. Domani gli scritti non si terranno.
Gli esami (scritti e orali) del primo appello dovranno essere sostenuti nel secondo.
Ho deciso di derogare alla mia consueta abitudine di tenere scritti e relativi orali i piu` vicini possibile: nel secondo appello (e solo nel secondo) verra` consentito a tutti gli iscritti (ad oggi) alle liste del primo di ritardare l’orale di una settimana rispetto alla data prevista.

ATTENZIONE! ATTENZIONE! ATTENZIONE!

Il portale di iscrizione on-line non mi consente di fissare la prova di Algebra (normalmente impostata come prova “in itinere”) nella data dell’esame.
Dunque:
— chi deve segnarsi per l’esame di analisi puo` farlo dal portale
— chi deve segnarsi per algebra lineare dovra` mandarmi una e-mail recante, NELL’OGGETTO, la frase

SCRITTOALGEBRA COGNOME NOME MATRICOLA

NON mettete spazi fra SCRITTO e ALGEBRA; NON mettete nulla nel corpo del messaggio (non lo apro), non mettete il corso di laurea o altre barzellette.

Non ho ancora deciso come regolarmi per lo sciopero: posso pero` garantirvi che troverete un post su questo sito con le mie decisioni la sera prima dell’esame.

appello straordinario

Avendo io deciso di rinviare il pensionamento, sono venute a mancare le condizioni che giustificavano il “saldo di fine attivita`” sotto forma di un appello straordinario aperto a tutti gli studenti.

Ne segue che, come e` sempre stato fatto sinora, solo gli aventi diritto (studenti lavoratori o immatricolati da almeno tre anni) potranno mandarmi una mail e concordare con me giorno e orario dell’esame.
Gli altri dovranno utilizzare gli appelli ordinari.

Una nota a margine: quando iniziai l’attivita` di docente responsabile di un corso, qui a Pisa, nel 1990 (d.C.), c’erano solo quattro possibilita` l’anno per superare l’esame, ed erano sufficienti; mi ricordo di un solo caso in cui permisi un quinto tentativo, proprio perche’ era un’eccezione.
E` anche vero che, diversamente dalla prassi corrente, i ricevimenti erano affollati, nessuno si sognava di “tentare” piu` esami in contemporanea e, soprattutto, non c’erano politici irresponsabili (e ignoranti) a pontificare sull’impiego di internet nell’insegnamento, o a dichiarare senza vergogna che e` meglio sbarcare un anno prima nel mondo del lavoro — che, com’e` noto, straripa di opportunita`, qui in Italia — con un voto piu` basso, piuttosto che arrivarvi un anno dopo con un voto brillante.

Chiunque sperimenti difficolta` nel superare i miei esami puo` fare completo affidamento sulla mia disponibilita` ai ricevimenti. Se e` un lavoratore o un fuori-corso, trovera` una disponibilita` ancora maggiore. Se, invece, vuole giocare d’azzardo, io non posso impedirglielo, ma debbo valutare la sua preparazione indipendentemente dal numero di “tentativi” effettuati un precedenza.